Vito Pirruccio: “In bocca al lupo a Benedetta che sosterrà gli esami”

87

Vito Pirruccio, Dirigente Scolastico e Presidente dell’ Associazione Museo della Scuola “I Care!”, esprime la sua gioia perchè Benedetta, la ragazza con disabilità visiva, studentessa dell’istituto Tecnico “Marconi”, potrà  sostenere gli esami di Stato.

Cara Benedetta,

la tua ammissione agli Esami di Stato mi rende felice e colgo l’occasione per augurarti un “In bocca al lupo!”. Deve essere un momento di gioia per chi ama la scuola, ma prima di tutto per la tua famiglia che vive giustamente con premura e ansia tutti i tuoi passi.

Adesso completerai il tuo percorso educativo-formativo e cerca di affrontarlo con tranquillità, perché gli scogli della vita, in particolare per te, già sono tanti e compito della scuola è quello di evitartene qualcuno. Ognuno di noi, specie a chi è affidata la tua crescita e quella dei ragazzi come te, deve ricordare ogni giorno quello che diceva don Lorenzo Milani: “Non c’è ingiustizia più grande che fare parti uguali tra disuguali”. Pertanto, al di là della formulazione in burocratese che ti “riconosce la facoltà di partecipare previa assunzione di responsabilità da parte della famiglia” (Leggo tanta incapacità a immedesimarsi nel tuo vissuto), tu parteciperai agli Esami come gli altri candidati. La tua famiglia, sono certo, non ha bisogno di alcun input di assunzione di responsabilità, perché vive ogni giorno della tua vita in maniera responsabile e sa cogliere e discernere, diversamente da chi istituzionalmente sarebbe chiamato a farlo, ciò che possa darti gioia e felicità.

Contento di poterti stare vicino e di sentirmi parte tra i tanti che credono in te

Vito Pirruccio