36 arresti nel Reggino, sequestrate 4 tonnellate di cocaina

2176

L’organizzazione criminale gestiva il narcotraffico, droga per un valore di 800 milioni. Confische per 8 milioni nell’operazione coordinata dalla Dda di Reggio Calabria

La Guardia di Finanza di Reggio Calabria con circa trecento militari del Comando Provinciale, sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia, stanno eseguendo provvedimenti restrittivi della libertà personale, emessi dalla Sezione Gip del Tribunale di Reggio Calabria, nei confronti di 36 soggetti coinvolti in un traffico internazionale di sostanze stupefacenti aggravato dalla finalità di agevolare la ‘ndrangheta. L’operazione è l’epilogo di complesse indagini, nel cui ambito sono state sequestrate oltre 4 tonnellate di cocaina per un valore al dettaglio di circa 800 milioni di euro, guidata da magistrato Giovanni Bombardieri si è svolta in tutta Italia, nelle province di Reggio Calabria, Vibo Valentia, Bari, Napoli, Roma, Terni, Vicenza, Milano e Novara Confische per l’importo di oltre 8 milioni di euro, nonché dell’intero patrimonio aziendale di due imprese, attive nel settore dei trasporti ed utilizzate per il compimento degli illeciti. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nell’ambito di una Conferenza Stampa che si terrà alle ore 10.30 odierne presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria.