Addio, piccola Elena

381
Foto: open

Un pensiero per la bambina siciliana, di 5 anni, uccisa dalla propria madre.

Ancora una volta, una creatura innocente è stata uccisa da chi avrebbe dovuto proteggerla, ed amarla in maniera incondizionata. Invece, quella stessa persona le ha tolto la vita, non le ha permesso di crescere, di ritornare all’asilo, di giocare insieme ai suoi amici, di frequentare il primo giorno di scuola elementare. Non le ha permesso di vivere. Tristezza infinita, osservando gli occhi di questa bambina, immaginando cosa abbia provato in quegli istanti terribili.

Elena, perdona questi adulti egoisti e questo mondo crudele. Provo tanta rabbia, perché meritavi di vivere, di conoscere la vita, di apprezzare le cose belle e anche quelle meno belle, ma tu dovevi vivere.

Addio, piccola Elena spero che da dove ti trovi potrai trovare la pace che in questa terra ti è stata negata.