fbpx
mercoledì, Luglio 24, 2024
spot_imgspot_img
HomeArte,Cultura,EventiAl Museo di Reggio la presentazione del libro "Il dio dello stretto"

Al Museo di Reggio la presentazione del libro “Il dio dello stretto”

Dopo il boom di visitatori della settimana di ferragosto, torna la programmazione delle Notti d’Estate al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. Giovedì 24 agosto sulla terrazza del MArRC, alle ore 21:00 il Museo Archeologico Nazionale e il Touring Club Italiano – sezione di Reggio Calabria promuovono la presentazione del libro “Il dio dello stretto” di Vins Gallico, edito da Fandango Libri.

Tornano nelle Notti d’Estate al MArRC le coinvolgenti presentazioni di libri che parlano di territorio, cultura e legalità. Domani sera uno scrittore reggino dal percorso di vita internazionale, presenterà il suo ultimo romanzo dal respiro noir, scegliendo come ambientazione la sua terra, infestata dai malavitosi.

«Il Museo partecipa sempre con piacere alla promozione dei lavori di autori e artisti calabresi –  dichiara il direttore Carmelo Malacrino –, con la viva convinzione che la valorizzazione della cultura in tutte le sue forme sia uno strumento imprescindibile per lo sviluppo del territorio. Ringrazio il Touring Club Italiano per aver proposto questa presentazione, espressione della narrativa d’autore fortemente radicata nell’area dello Stretto».

Aprono la presentazione i saluti di Carmelo Malacrino, direttore del MArRC e Francesco Zuccarello Cimino, console Touring Club Italiano – sezione di Reggio Calabria. In dialogo con il console Zuccarello Cimino, l’autore Gallico svelerà i retroscena del romanzo e sarà pronto a rispondere alle domande da parte del pubblico riguardo anche ad aneddoti e curiosità sul suo lavoro.

«“Il dio dello stretto” è l’ultima fatica editoriale del giovane romanziere reggino Vins Gallico – commenta Zuccarello Cimino – che sotto le vesti di un noir filosofico torna al romanzo per raccontare il labile confine tra il bene e il male, scegliendo come teatro la Calabria terra di bellezza e orrori. Promuovere la produzione di giovani autori calabresi rientra tra le attività facenti parte del Touring Club Italiano perché contribuisce anche alla conoscenza ed alla promozione del territorio calabrese».

Anche domani il museo resterà aperto fino alle 23.00 (ultimo ingresso 22.30). Dalle 20.00, il prezzo del biglietto sarà di soli 3 euro, maggiorato di 1 euro a favore del patrimonio culturale danneggiato dall’alluvione in Emilia Romagna (art. 14, DL 61/2023).

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -