Al vertice della Triennale di Milano la gioiese Carla Morogallo

85
Foto: corriere della calabria

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione La Triennale Milano ha nominato Carla Morogallo direttrice generale della Fondazione.

La Triennale di Milano è un’istituzione culturale internazionale che produce mostre, convegni ed eventi. Organizza, inoltre, mostre di grande visibilità e attenzione come quelle dedicate all’ arte contemporanea, agli architetti e designer di fama nazionale e internazionale, ai grandi stilisti che hanno cambiato il gusto e il costume, ai temi sociali.

Carla Morogallo è entrata in Triennale nel 2005 con un tirocinio e, da allora, ha ricoperto diversi ruoli, con responsabilità sempre crescenti. La sua nomina per la Direzione Generale avviene a conclusione di un processo di selezione pubblica avviato il 6 aprile 2022 e, ora,  guiderà la Triennale per i prossimi quattro anni.

Queste sono state le sue parole: “Sono felice e onorata di questo nuovo ruolo, all’interno di un’istituzione in cui sono cresciuta professionalmente e che per me rappresenta prima di tutto uno spazio di scoperta e riflessione sul nostro presente. In linea con la vocazione al servizio pubblico che caratterizza Triennale, il mio impegno andrà a consolidare l’apertura alla città, il dialogo con le istituzioni, i partner, i pubblici, nell’ottica di essere sempre più inclusivi e accessibili. Il mio lavoro nei prossimi anni si indirizzerà in particolare verso due obiettivi che il CdA ha individuato come prioritari: l’avvio di un processo d’innovazione dell’organizzazione e di valorizzazione delle risorse umane, lo sviluppo di nuovi progetti strategici per l’istituzione, su scala nazionale e internazionale”.