Alfredo Aglietti è il nuovo allenatore della Reggina: firmato un biennale

23
Aglietti e Gallo

Aglietti torna da allenatore dopo il suo passato da bomber nel club reggino. Il nuovo coach, che portò in serie A l’Hellas Verona, ha firmato un contratto per 2 anni con la Reggina Calcio

Chi è Alfredo Aglietti

Inizia la sua avventura da allenatore nella primavera della Sampdoria per debuttare successivamente, tra i professionisti, con l’Empoli.

Alti e bassi per l’allenatore toscano, nella sua carriera figurano 11 playoff e 6 playout, il momento migliore è sicuramente la promozione in serie A con l’Hellas Verona.

Ritorno del figliol prodigo per Alfredo, che da calciatore ha segnato con la maglia amaranto la bellezza di 20 gol il primo anno, contribuendo alla promozione in serie B, e 18 reti l’anno seguente.

La nota del club

“Lo abbiamo conosciuto bomber implacabile, lo ritroviamo allenatore esperto ed affamato. Un quarto di secolo dopo riecco Alfredo Aglietti.

Da allora i nostri destini si sono incrociati più e più volte. Ed è sempre stato un colpo al cuore incontrarci al Granillo, in quello stadio dove ha fatto gioire e innamorare migliaia e migliaia di tifosi, e non vederlo più gonfiare la rete per i nostri colori, quelli amaranto.

Si ritorna sempre dove si è stati bene. E qui, a Reggio Calabria, a testimonianza dell’affetto immutato e del vivo ricordo di quegli anni, non esiste persona che non abbia almeno una volta nella vita sentito intonare quel coro che tanto caro gli è.

Da oggi inizia una nuova, entusiasmante, avventura condivisa. Un quarto di secolo fa abbiamo salutato bomber Alfredo, oggi accogliamo Mister Aglietti.
Il tecnico si lega al Club sino al 30 giugno 2023, dopo le esperienze in sella alle panchine, tra le altre, di Empoli, Novara, Virtus Entella, Hellas Verona (promozione in Serie A) e ChievoVerona.

Buon lavoro Mister!

Contestualmente la Reggina, in tutte le sue componenti, ringrazia il tecnico Marco Baroni per il lavoro svolto e gli augura le migliori fortune professionali.”