Alla scuola media “ Alvaro” si legge “Polvere di Stelle”

88

Mercoledì, 11 maggio, presso la scuola media “Corrado Alvaro”, di Siderno, si è svolta la presentazione del libro “Polvere di stelle”, dello scrittore e imprenditore Marcello Attisano. Gli alunni presenti all’incontro sono stati, immediatamente, catturati dalla storia raccontata nel libro e hanno posto allo scrittore una serie di domande che hanno messo in risalto il loro interesse e i valori evidenziati nel racconto.

Mercoledì 11 maggio, presso la scuola media “Corrado Alvaro” di Siderno, si è svolta la presentazione del libro “Polvere di stelle”, scritto dallo scrittore e imprenditore Marcello Attisano. L’incontro, presentato dal giornalista Gianluca Albanese, ha visto l’intervento dell’assessore della cultura del comune di Siderno, Francesca Lopresti, e quello della vicepreside, Fernanda Carmelina Briguori.

La storia è ambientata nell’anno 2169 e racconta l’umanità in declino. Solo un bambino, AZ 925 2020, si pone delle domande e, attraverso studi approfonditi su libri ormai proibiti, e grazie all’aiuto della nonna, riesce a capire la causa della decadenza del genere umano: sulla terra non arriva più il flusso magico della Stella Polare. E così partirà, da solo e con mezzo costruito da lui assemblando un camion dei Vigili del Fuoco, un vecchio Piper e il motore nucleare di una lavatrice, per una missione nello spazio per riportare sulla Terra la preziosa polvere dorata.

Durante la presentazione del libro gli alunni, si sono sentiti coinvolti e molti hanno posto domande all’autore, il quale con le sue risposte ha fatto emergere i valori della storia, paragonandoli a quelli di oggi. I valori evidenziati sono stati: l’amicizia, la tutela dell’ambiente e il continuare a credere nei propri sogni. Lo scrittore ha spiegato ai ragazzi tutti questi valori, soffermandosi soprattutto su quelli della pace e dell’amicizia, sottolineando la loro importanza nella vita di ogni persona. L’autore ha pensato anche alla sua terra, descrivendo l’arrivo del bergamotto nello spazio, grazie alla nonna che offre al ragazzo, prima della sua partenza, delle merendine al bergamotto.

Parlando di AZ 925 2020, Marcello Attisano, afferma di essersi ispirato a suo nipote Enea.

Alla fine dell’incontro sono state consegnate delle bandierine della pace autografate dall’autore, ed una targa per la scuola.

L’incontro è stato emozionante, costruttivo e di grande importanza, dove tutti i presenti si sono dimostrati interessati alla storia e alle parole dello scrittore.

Lorenzo S., Alessandro V., Lucrezia M., Asia A. e Vincenzo C. classe 1°B

Sara P. Giada R. classe 2A