Ardore: “La Repubblica degli Artisti” dedicato a Roberto Chiricosta

139

Per il terzo anno consecutivo molti artisti della Locride (e non solo), saranno nuovamente nella bellissima cornice del castello di Ardore per condividere una giornata nel ricordo dell’amico di tutti, Roberto Chiricosta, il bassista dei “Mr. Muscolo & i suoi Estrogeni”, venuto a mancare prematuramente due anni fa.

…E tre!!!

Si, perché per il terzo anno consecutivo molti artisti della Locride (e non solo), saranno nuovamente nella bellissima cornice del castello di Ardore per condividere una giornata nel ricordo dell’amico di tutti, Roberto Chiricosta, con ciò che ha sempre amato: la musica! 🎸🎶

Roberto era una persona sempre pronta ad accogliere il prossimo, col sorriso sulle labbra e pronto a sostenere i suoi amici, per questo siamo sicuri sarebbe stato contento della realizzazione di questo evento.

L’idea di questa particolare giornata nasce all’inizio del 2020 da un’idea di Mario Muscolo (cantante della band Mr. Muscolo & i suoi Estrogeni) di riunire in un unico, grande evento, non solo la musica live, ma qualunque altra espressione artistica, che fosse danza, teatro, poesia ecc.

Proposto il progetto agli amici-colleghi, si è iniziato subito a lavorare per la sua realizzazione. Si sceglie come data (sempre uguale per gli anni a seguire) il 2 Giugno. E dalla commistione tra la particolare ricorrenza e la compagine dei suoi protagonisti, si decide di chiamare l’evento “La Repubblica degli Artisti”.

A meno di due mesi dalla data prefissata, però, l’euforia dei preparativi viene smorzata dalla prematura, ed improvvisa scomparsa del bassista dei “Mr. Muscolo & i suoi Estrogeni”, Roberto Chiricosta, musicista e persona stimatissima da tutti. Al triste accaduto si vanno ad aggiungere le limitazioni imposte a causa del sopraggiungere del Covid-19. Il progetto sembra, quindi, destinato ad essere cestinato. Ma lo stesso Mario Muscolo, assieme a Bruno Ferrò (anch’esso cantautore ardorese), si assumono l’onere di organizzare e realizzare ugualmente il concerto, sebbene in forma ridotta ed a porte chiuse, trasmettendolo in diretta tv. La decisione viene ben accolta da tutta la “squadra” di artisti e si decide all’unanimità di dedicare l’evento a Roberto.

Con queste premesse, la manifestazione-memorial si svolge regolarmente per due anni, con grande entusiasmo da parte degli artisti, ed altrettanta partecipazione da parte del pubblico.

Da quest’anno, poi, c’è una grande novità che, al contempo, dà una connotazione ben precisa al concerto: non si suoneranno più le solite, famose canzoni, ormai trite e ritrite, ma questa diverrà un’opportunità perché ogni artista (locale e non) possa far ascoltare le proprie canzoni o quelle di un altro artista del luogo. Si vuole, così, valorizzare l’arte locale che, pur pregna di grande valore, non è stata (o non lo è ancora) conosciuta su larga scala.

Quest’anno si esibiranno sul palco Mr. Muscolo & i suoi Estrogeni, Bruno Ferrò, Peppe Platani, Franco Strangio, Enzo Tropepe, Abov, Michelangelo Giordano ft. Maria Tramontana, Salvatore Scoleri, MorsoMarso, Fabio Macagnino, Sublima, Martina Querini e, in collegamento video, Paolo Sofia, Attilio Gennaro, Enzo De Liguoro. Tutti con la presentazione di Emanuela Licciardelli e Michele Macrì.

Il 2 Giugno sarà, quindi, un’ottima occasione per apprezzare della buona musica…e anche un po’ di teatro.  Un’opportunità per passare una bella giornata e conoscere molti, validi, artisti. Un modo per stare insieme e valorizzare l’arte.

Insomma, una grande festa per celebrare…LA REPUBBLICA DEGLI ARTISTI!