Occhiuto: “Autonomia differenziata? Sì, ma… sull’energia”

38

Occhiuto: in Calabria produciamo il 42% d’energia dalle rinnovabili, stabiliamo vantaggi per cittadini e imprese e poi vediamo, se sul progetto autonomista siamo tutti d’accordo…

Fare l’autonomia differenziata? Sì, ma sull’energia…
Una battuta, ma non fino in fondo l’uscita del Governatore calabrese Roberto Occhiuto, pronunciata durante l’Assemblea pubblica di Unindustria Calabria tenutasi al MarRc e alla quale ha preso parte lo stesso presidente nazionale di Confindustria, Carlo Bonomi.
«Ma perché il tema dell’autonomia differenziata e delle risorse prodotte nelle varie regioni non dovrebbe valere pure per l’energia? – è stata la domanda retorica pronunciata da Occhiuto -. Mentre in Lombardia si produce il 13% d’energia da fonti rinnovabili, in Calabria ne produciamo il 42 per cento. Se aggiungiamo anche l’idroelettrico e altre fonti non fossili, abbiamo una produzione d’energia pulita superiore al consumo dei calabresi. E allora, vogliamo farla anche sull’energia l’autonomia differenziata? Stabiliamo che se una Regione ha investito sulle rinnovabili è giusto che i cittadini e le imprese ne traggano un vantaggio. Così vediamo se sull’autonomia differenziata “su tutto” siamo d’accordo o no».