Blocca per due volte un volo Ryanair: arrestato stalker calabrese

564
Foto: guida consumatore

Uno stalker, di 45 anni, di Crotone, è stato arrestato per aver bloccato due volte la partenza del volo Ryanair Caglieri-Bergamo, urlando contro i passeggeri e il personale dl volo.

Il 2 novembre scorso un uomo di 45 anni A.L. di Crotone, durante il volo Ryanair Cagliari-Bergamo ha iniziato ad urlare contri i passeggeri e il personale del volo, rifiutandosi di sedersi. Così  Il volo è stato bloccato, mentre la Polizia di frontiera lo ha fatto scendere. L’uomo ha raccontato di essere venuto in Sardegna per ottenere un chiarimento con la ex fidanzata che lo aveva lasciato, a causa dei suoi atteggiamenti violenti, denunciandolo per stalking. Al calabrese è stato consegnato dalla polizia un foglio di via obbligatorio, con il divieto di tornare in Sardegna, ed è stato accompagnato in aeroporto per prendere un secondo volo diretto a Bergamo.

Secondo volo

Tuttavia, una volta salito nuovamente a bordo ha ricominciato a urlare contro i presenti.

Il comandante h deciso di interrompere le fasi di decollo, facendo intervenire la polizia, insieme al personale del 118. L’uomo è stato portato in ospedale, ma è riuscito a fuggire dalla finestra. Temendo che potesse raggiungere la casa della ex, gli agenti si sono appostati in zona e lo hanno bloccato, proprio mentre entrava nel condominio.

Attualmente si trova in carcere a Uta, in provincia di Cagliari.