Calabria: arrestato uomo per maltrattamenti in famiglia

167

I carabinieri della Compagnia di Soverato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip su richiesta della Procura di Catanzaro, hanno arrestato, a Badolato, un uomo di 48 anni già noto alle forze dell’ordine, poichè ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia.

La donna, dopo aver subito l’ennesima violenza ha trovato la forza di denunciare il marito ai carabinieri, che hanno attivato il cosiddetto “Codice Rosso”, introdotto dalla Legge n.69 del 2019 “Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere”.  Dalle indagini sarebbe emerso come l’uomo vessasse psicologicamente e fisicamente la donna, umiliandola in più occasioni e picchiandola, fino a costringerla a subire atti sessuali contro la sua volontà.
Tutto questo sin dall’inizio del loro rapporto, fino a quando la vittima ha trovato la forza di chiedere aiuto e denunciare il suo carnefice.

Nella serata di ieri, martedì 26 ottobre, l’arrestato al termine delle formalità procedurali, è stato condotto nella Casa Circondariale di Catanzaro – Siano.