Calabria: clochard muore carbonizzato

185
Foto: Zoom24

La scorsa notte a Corigliano Rossano, un uomo senza fissa dimora è morto carbonizzato. Secondo le prime ricostruzioni fatte dai carabinieri, si tratterebbe di un clochard, di origine moldava, che viveva nei pressi di un fabbricato dismesso insieme ad altre persone.

L’uomo nel tentativo di ripararsi dal freddo avrebbe acceso un fuoco, ma le fiamme si sono subito diffuse nei rifiuti e nelle erbacce presenti, così in breve tempo è rimasto intrappolato dalle fiamme, non trovando nessuna via di uscita.

A dare l’allarme sarebbe stato un altro clochard, che si trovavano sul posto.