fbpx
domenica, Luglio 21, 2024
spot_imgspot_img
HomeattualitàCalabria: estate 2024, più collegamenti per aeroporti e località turistiche

Calabria: estate 2024, più collegamenti per aeroporti e località turistiche

Estate più facile con nuovi collegamenti dagli aeroporti alle località turistiche, più autobus e treni per raggiungere le mete più belle della regione

 

Accordi con Ryanair, aumento dei bus e treni notturni: la Calabria punta su un’offerta di trasporti potenziata per facilitare gli spostamenti dei turisti durante l’estate.

Presentati a Pizzo, nel suggestivo Castello Murat, i nuovi servizi di trasporto pubblico locale che la Regione ha messo a punto per la stagione estiva. Un piano completo che coinvolge sia il settore ferroviario che quello su gomma, con l’obiettivo di rendere la Calabria ancora più accessibile e attrarre un numero maggiore di visitatori.

Da Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone, gli hub aerei calabresi, partiranno quattro autobus giornalieri in più, due in andata e due in ritorno, verso tutte le principali località costiere della regione. Saranno inoltre potenziati i collegamenti verso le mete di turismo montano, come Camigliatello, Lorica e Gambarie.

Introdotti quattro nuovi collegamenti ferroviari notturni sulla linea della Costa degli Dei, che da Lamezia Terme raggiungeranno Reggio Calabria. Un’opzione comoda e suggestiva per viaggiare di sera e godersi il panorama mozzafiato della costa calabrese.

Potenziato anche il collegamento tra l’aeroporto di Lamezia Terme e la stazione ferroviaria della città, per facilitare il passaggio tra i due mezzi di trasporto.

“Con questo piano di potenziamento dei servizi di trasporto pubblico – ha dichiarato l’assessore regionale Staine – vogliamo rendere la Calabria ancora più accessibile ai turisti e facilitare i loro spostamenti all’interno della regione. Un’offerta completa che, insieme all’accordo con Ryanair per l’abbassamento delle tasse aeroportuali, rappresenta un passo importante per il rilancio del turismo calabrese”.

L’iniziativa, che durerà fino ai primi di settembre, copre l’intera regione e si inserisce in un più ampio quadro di interventi volti a migliorare l’attrattività turistica della Calabria.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -