Calabria, giovane uccide la madre a coltellate

1554

Aveva disturbi psichici e avrebbe ucciso la madre con decine di coltellate, secondo le prime informazioni, al culmine di una violenta lite familiare: Paolo Sisci, 36enne avrebbe confessato ai Carabinieri della Compagnia di Castrovillari, che sono intervenuti dopo la chiamata del padre dell’omicida e marito della vittima, Alberto, che subito dopo si è sentito male ed è stato trasferito in Ospedale, di aver ucciso la madre, Filomena Silvestri, 65enne, nell’appartamento della famiglia in un palazzo di Castrovillari.