Calabria: macchinario le amputa braccio. Grave una donna

218

Questa mattina, una donna è rimasta ferita in un incidente sul lavoro, avvenuto in un frantoio di Limbadi, in provincia di Vibo Valentia.

Per cause ancora in corso di accertamento, è rimasta intrappolata in un macchinario che le ha amputato il braccio destro. Immediatamente, soccorsa dai colleghi, la vittima ha ricevuto le prime cure dai sanitari del 118. Sul posto è giunto anche l’elisoccorso che ha preso in carico la donna agendo, allo stesso tempo, per conservare il più possibile l’arto, secondo quanto previsto dai protocolli.
La donna è stata trasferita in condizioni gravi nel Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, dove verrà sottoposta ad un intervento chirurgico allo scopo di salvarle il braccio.