Calabria: molestie sessuali a studentesse, arrestato un professore

276
Foto: nonopress

I carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari un professore di un istituto superiore di Trebisacce (provincia di Cosenza), con l’accusa di molestie sessuali ai danni di alcune studentesse, tutte minorenni all’epoca dei fatti, iniziati dal 2018 e continuate fino ad oggi.

I fatti sono stati segnalati dalle vittime alla dirigente della scuola, che a sua volta ha presentato una denuncia alla Procura della Repubblica di Castrovillari. Da qui, è stata sentita come dovere istituzionale, l’articolata e dettagliata denuncia del preside alla Procura, ed al Miur su quanto segnalatogli da una alunna. Molte studentesse avrebbero riferito di atteggiamenti poco consoni dell’insegnante, avuti nei loro confronti all’interno della classe e durante le ore di lezione.