Calabria: muore bambina ucraina di 5 anni investita da auto

238
Foto: rai news

Una bambina ucraina, di 5 anni, arrivata da alcuni giorni in Italia con la famiglia in fuga dalla guerra, è morta nella giornata di ieri, domenica 20 marzo, dopo essere stata investita da un’auto, nella periferia di Crotone.

La bambina, che stava camminando sul ciglio della strada insieme ad una cugina e ad un conoscente di quest’ultima, che é rimasto ferito in modo non grave, è morta sul colpo.

Il conducente dell’auto che ha investito la bambina, un uomo di 45 anni, dopo l’incidente si é fermato, per prestarle soccorso, ma per la piccola non c’é stato nulla da fare.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Comando provinciale di Crotone, che hanno avviato gli accertamenti per ricostruire quanto é accaduto.

Il 45enne é stato portato in ospedale per accertare se le sue condizioni fisiche fossero compatibili con la guida dell’auto, in particolare, é stato sottoposto ad esami etilometrici.

Dopo la tragedia, il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha proclamato il lutto cittadino per il giorno in cui si terranno i funerali della piccola, ed ha affermato che “Davanti a questo tragico evento avvertiamo tutti la profonda ingiustizia di un destino atroce ed un dolore immenso”. Ed ha ricordato come solo pochi giorni fosse andato personalmente “Ad accogliere i primi fratelli provenienti dall’Ucraina. Tra essi tanti bambini sfuggiti da un terribile scenario di guerra. Li avevamo accolti con gioia e con calore. Oggi piangere la scomparsa così assurda di una bambina è devastante. Non ci sono parole. Solo un profondo dolore”.