Calabria: positiva al covid, in condizioni gravi, partorisce un bambino

149
Foto: corriere della calabria

Una donna di 29 anni originaria di Isola Capo Rizzuto (Crotone), positiva al covid, non vaccinata, lotta tra la via e la morte al policlinico “Mater Domini” di Catanzaro.  Attualmente, si trova ricoverata in terapia intensiva, dopo essere stata trasferita dal “Pugliese”, subito dopo aver partorito un bambino.

I medici hanno deciso di farle un parto cesareo d’urgenza a 27 settimane, visto l’aggravarsi delle sue condizioni.

Il piccolo si trova ricoverato al “Pugliese”, sotto stretta osservazione, mentre le condizioni della madre rimangono amcora molto gravi.

I dottori la stanno sottoponendo alla tecnica di respirazione extracorporea (ecmo) nel tentativo di salvarle la vita.