Calabria: uomo uccide l’ex compagna, poi si toglie la vita

864
Foto: cosenza 20

Nella notte tra sabato e domenica, a Scalea, una guardia giurata, Antonio Russo, di 25 anni, ha sparato contro la propria compagna, Ilaria Sollazzo, di 31 anni, con la pistola d’ordinanza. L’uomo, dopo aver scaricato sette colpi sulla donna, ha rivolto l’arma contro se stesso, suicidandosi con un colpo in testa. I corpi senza vita dei due sono stati trovati nell’auto di lui. A trovare la vettura sono stati i carabinieri, avvertiti da alcuni abitanti della zona insospettiti dalla presenza dell’automobile.

Da quanto si apprende, i due erano stati legati sentimentalmente per alcuni anni, avevano avuto una bambina, che oggi ha due anni, ma si erano successivamente separati. Il rapporto tra i due, dopo la separazione, era caratterizzato da frequenti liti che, purtroppo si è concluso in un omicidio-suicidio.