Calabria: fugge dai domiciliari e perseguita sorella. Arrestata

371

Nella giornata di oggi, i carabinieri della Stazione Catanzaro Santa Maria hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di una donna di 33 anni, indagata per evasione e maltrattamenti in famiglia, in particolare con aggressioni fisiche e verbali ai danni della sorella.

Secondo gli investigatori, la donna sottoposta agli arresti domiciliari per altri fatti, molte volte sarebbe uscita dalla propria abitazione per raggiungere quella della sorella, aggredendola, per futili motivi.

Per tutti gli elementi raccolti, per la donna è stata disposta la misura cautelare in carcere.