Carlo Romeo, citato dal sindaco, controreplica

635

Pubblichiamo la replica dell’ingegnere Carlo Romeo al sindaco Maesano.

Sindaco Maesano,

in primo luogo, non sono avvocato: non so con chi mi abbia confuso ma mi rendo conto che il parossismo di una situazione che lei non è assolutamente in grado di gestire le abbia potuto provocare un qual certo livello di destabilizzazione.

Mi meraviglia scoprire che le casse comunali, da noi non residenti adeguatamente foraggiate, non siano assolutamente in grado di porre rimedio a una situazione che si trascina da anni, malgrado le ripetute segnalazioni.

Del menefreghismo e del lassismo ha scritto lei e non il sottoscritto, e questo non depone nuovamente a suo favore.

Indietro torni lei, nel senso di fare un adeguato passo indietro, facendo in modo che chi la rappresenti in comune impari a trattare con le persone (in ispecie se molto anziane) e non rimandarle a casa dicendo loro di tornare a orario di ufficio durante i giorni feriali.

Singolare che un intervento sia stato programmato per martedì (ma ad altri lei ha parlato di mercoledì) della prossima settimana (mi risulta che a Bovalino a parte venerdì ultimo scorso non piova da parecchio tempo, ma su questo evito di dilungarmi perché altrimenti verrebbe da pensare all’ennesimo estemporaneo intervento non programmato, more solito).

Quanto al presunto congiunto che a suo tempo ha abbandonato i rifiuti davanti alle vetrate dell’astronave Enterprise che ospita gli uffici comunali mi spiace sottolinearle la sua ennesima brutta figura: la persona in questione non è ne’ con me, ne’ con altri congiunti che lei ha voluto tirare in ballo inopinatamente, minimamente imparentata; lascio semmai alle sue parentele imprese di siffatta natura.

La prossima volta, quando deve replicare a giuste, civili e motivate recriminazioni abbia il buon gusto e l’educazione in primis di rivolgersi alle persone con il dovuto rispetto e soprattutto indirizzando i suoi immotivati strali ai corretti interlocutori.

Saluti

Carlo Romeo