Caro Cuperlo sono Ammendolia

177

Metti una sera, nel bel centro storico del borgo di Ardore, sentire parlare di politica quella seria, quella con la P maiuscola. Un signore della sinistra italiana è venuto fin qui per parlare di un libro, in un convegno che si è tenuto nella città di Misiano e Saverio Montalto. Così, in un bar a prendere una granita incontriamo Gianni Cuperlo che dialoga con il nostro Ilario Ammendolia. Cuperlo spesso si trova nella Locride, anche perché sappiamo che gli piace sia il mare che la buona cucina tradizionale.