Casignana: Esposizione dei mosaici alla Villa Romana

82
Foto: citynow

Il Sindaco dell’amministrazione Comunale di Casignana, Rocco Celentano, annuncia che ci saranno nuove iniziative e nuovi eventi nella cittadina. Sono stati scoperti nuovi mosaici che, dopo vari lavori di manutenzione, potranno essere visti dalla popolazione, ma anche stampa, televisione e radio. L’evento sarà domani, giovedì 21 luglio alle ore 10.30. Il tutto è stato possibile da un finanziamento di cinquecentomila euro, che ha valorizzato la Villa nella quale saranno esposti i mosaici.

Una sorpresa da assaporare (ma lì ci sono 15 ettari da indagare, che “daranno” tanto altro), un percorso  con interventi coerenti, una straordinaria promozione e una consistente e costante fruizione: la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Reggio Calabria e l’Amministrazione comunale di Casignana si sono assegnati questi compiti dopo l’ulteriore scoperta di  mosaici veramente mozzafiato alla Villa Romana.

Lavori di manutenzione ordinaria e un sopralluogo del Dottore Alfredo Ruga hanno  “fruttato” questa novità e, nel rispetto delle procedure dedicate, si è programmato con lo stesso funzionario archeologo – come sempre disponibile e prezioso – per giovedì 21 luglio alle ore 10,30 un appuntamento con la stampa, le televisioni, gli ospiti.

Una prima “spolverata” ad un pavimento mosaicato, in prossimità del corridoio con il “Trionfo indiano di Dioniso”, che si comprende subito essere esteso, caratteristico e, per certi versi di novità quanto ai colori. Mosaici che mostrano un partito decorativo modulare a quadroni che incorniciano delle decorazioni policrome, costituite prevalentemente da una serie di foglie lanceolate continue. Ed inizia un ragionamento per una “titolazione” provvisoria, per un lavoro di programmazione, sulla base dei finanziamenti già concessi, quelli nuovi, il restauro: sono questi i primi, rilevanti obiettivi dell’appuntamento organizzato per giovedì prossimo.

La zona monumentale del sito offre quest’altro “passaggio”, arricchisce di un nuovo “pezzo” pregiato per studiosi e visitatori il progetto che si realizzerà, con il finanziamento di 500 mila €, di valorizzazione della Villa, “liberando” l’area da manufatti impropri, realizzando un impianto di illuminazione esterno adatto alla specificità del sito, ed elettrico funzionale all’area  interessata alla presentazione di spettacoli ed eventi culturali, opere di manutenzione straordinaria del chiosco e dell’area reception, l’installazione di cartellonistica, l’abbattimento delle barriere architettoniche con il ripristino della funzionalità delle piattaforme mobili installate nei sottopassi, la realizzazione della recinzione e la razionalizzazione dei percorsi degli accessi principali e secondari e, oltre, questi interventi infrastrutturali, l’implementazione dei servizi per la promozione e divulgazione del sito mediante realizzazione di materiale audio video per l’esterno e per l’interno del percorso archeologico come guida narrante della storia, ma anche del futuro, della Villa Romana.