Catanzaro: l’autopsia conferma il suicidio della donna trovata morta

226

Il 4 settembre scorso, nel quartiere Piterà, di Catanzaro, una donna di 61 anni è stata trovata morta all’interno della sua abitazione. Il cadavere presentava delle ferite alla gola. Le forze dell’ordine non hanno trascurato nessuna strada che potesse essere utile per le indagini ed oggi è arrivata la verità.

L’autopsia  ha stabilito che si è trattato di suicidio, La donna, infatti, si è tolta la vita ferendosi alla gola con una lametta.