Continua la buona sanità all’Ospedale di Polistena

204

La chirurgia generale di Polistena diretta dal Dottor Anastasio Palmanova continua a dare buona sanità, solo negli ultimi giorni tra i tanti interventi chirurgici, sono stati sottoposti ad un delicato e lungo intervento di chirurgia oncologica una paziente di 90 anni affetta da un tumore recidivo con grossa metastasi al fegato, ed una paziente con più di 80 anni con un massa addominale tumorale di circa 40 centimetri con ottimo risultato oncologico e normale decorso post operatorio.

La buona riuscita nel trattamento chirurgico dei pazienti oncologici è data anche dalla grande collaborazione che c’è tra la struttura complessa di chirurgica generale col Primario Anastasio Palmanova coadiuvato dal personale medico e paramedico e i vari Servizi del Presidio Ospedaliero di Polistena, in particolare, grazie al lavoro costante ed altamente professionale del personale Medico e paramedico del Servizio di Anestesia e Rianimazione diretto dalla Dottoressa Francesca Liotta.

La struttura complessa di chirurgia generale di Polistena negli ultimi mesi, è stata munita dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria diretta dal Dottor Gianluigi Scaffidi, di apparecchiature di ultima generazione come la colonna laparoscopica 4 K, l’airseal, lampade scialitiche per la sala operatoria ed altro. Anche l’attivazione della risonanza magnetica ha dato un valido contributo al completamento diagnostico per le patologie oncologiche e non solo.

Presso la chirurgia generale di Polistena, si effettuano interventi di chirurgia generale ed oncologica sia con tecnica laparoscopica mini invasiva che con tecniche tradizionali.

Nella chirurgia generale di Polistena afferiscono pazienti provenienti dalla Piana di Gioia Tauro, dalla Locride e dalle aree limitrofi sia per le emergenze/urgenze che per gli interventi chirurgici in elezione.

Anche presso il Presidio Ospedaliero di Polistena, vengono attuati e rispettati i PDTA (percorsi diagnostici terapeutici assistenziali); l’ottima riuscita nel trattamento dei pazienti oncologici dipende dal lavoro di equipe tra la chirurgica generale, la radiologia, il servizio di anestesia e rianimazione, l’endoscopia, il centro trasfusionale, il laboratorio analisi, la cardiologia, l’anatomia patologica, la medicina generale e l’oncologia.

Anche presso il Presidio Ospedaliero di Polistena, ci sono delle eccellenze, anche l’ASP di Reggio Calabria ha validi professionisti che possono fare evitare i viaggi della speranza.