Copagri Reggio Calabria: Lentini presidente, Zurzolo e Italiano vice

63

Il Consiglio Generale della Copagri Reggio Calabria, riunitosi nell’ambito del VI° Congresso della Federazione, svoltosi a Gerace, alla presenza del presidente della Copagri Calabria Francesco Macrì, ha confermato all’unanimità Vincenzo Lentini presidente. Lentini, che è anche vicepresidente della Copagri Calabria, continuerà a essere affiancato nel suo mandato dai confermati vicepresidenti provinciali Concetta Zurzolo e Domenico Italiano.

“L’agricoltura reggina, al pari di quella calabrese e di quella nazionale, sta attraversando un momento molto complesso e delicato, nel quale la sostenibilità economica delle aziende rischia seriamente di venire meno a causa di fattori congiunturali che stanno determinando incrementi record dei costi delle materie prime, dai concimi ai materiali agricoli, e delle tariffe energetiche, a partire dal gasolio agricolo”, ha sottolineato Lentini, evidenziando che “la mancata sostenibilità economica delle aziende agricole potrebbe compromettere le operazioni colturali e, di conseguenza, le produzioni agricole”.

“Questo rischio assume una rilevanza ancora maggiore in una Regione come la nostra, nella quale il peso dell’agricoltura in termini di occupazione e di reddito prodotto è pari a circa il doppio di quello medio nazionale, tanto che ben un calabrese su sette è conduttore di un’azienda agricola”, ha aggiunto il presidente, facendo notare che il numero delle aziende agricole calabresi è pari a quello di tutte le regioni del Nord-Ovest e che il primario regionale occupa circa 10.000 lavoratori autonomi e 100.000 dipendenti.

“E’ anche per tali ragioni che, come Copagri, continueremo a lavorare per essere sempre al fianco dei produttori agricoli, interfacciandoci costantemente con le istituzioni regionali e provinciali; riteniamo, infatti, che ci sia ancora molta strada da fare per migliorare, fra l’altro, sulla spesa delle misure strutturali del PSR, che in molti casi arrancano nella realizzazione a causa della burocrazia”, ha assicurato Lentini.

“Voglio inviare i migliori auguri di buon lavoro alla presidenza provinciale, nella certezza che saprà continuare a lavorare per accrescere sempre di più il peso della Federazione a livello locale e regionale”, ha affermato Macrì, ricordando che “far parte della famiglia Copagri è un privilegio che va sempre meritato, impegnandosi attivamente e costantemente”.