Cosenza, agguato in pieno centro storico ad un giovane

179

L’uomo, Egidio Imbrogno, è stato ferito da quattro colpi sparati da una pistola calibro 7,65 di un uomo che lo avrebbe raggiunto a piedi. Fermato il presunto autore.

Agguato in pieno centro storico a Cosenza. È quanto accaduto nella notte dello scorso mercoledì, primo Settembre, essendo stato ferito un uomo di 32 anni, Egidio Imbrogno, attinto da quattro colpi di pistola, una calibro 7,65, stando alle prime ricostruzioni della Squadra Mobile di Cosenza, sparati da una persona, non identificata, che lo avrebbe presumibilmente raggiunto a piedi; il 32enne, che è già noto alle forze dell’ordine, è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale “Annunziata” di Cosenza, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Dal suo letto d’ospedale Imbrogno ha avuto la possibilità di parlare con gli agenti della Squadra Mobile cosentina guidati dal neodirigente Angelo Paduano, offrendo loro elementi importanti per risalire all’identità del suo attentatore. Quest’ultimo, nel corso della serata, è stato rintracciato al termine di indagini lampo e dichiarato in stato di fermo. I due potrebbero avere avuto una discussione degenerata poi in lite fino alla deriva armata.