Covid: prorogata la zona rossa ad Africo

107

Ancora alti i contagi da covid-19 ad Africo (provincia di Reggio Calabria), pertanto è stata prorogata la zona rossa fino al 2 settembre.

Il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, ha firmato un’ordinanza con la quale viene disposta la proroga della “zona rossa” nel Comune di Africo (Reggio Calabria), diventato focolaio di Covid-19, fino al 2 settembre. Il provvedimento si è reso necessario dopo che il dipartimento di prevenzione dell’Asp di Reggio Calabria ha comunicato che ad Africo “permane una situazione di criticità relativamente ai contagi tra la popolazione residente, con ancora 99 casi confermati attivi, dei quali oltre il 10% registrati negli ultimi 6 giorni, su una popolazione di circa 3300 abitanti, proponendo pertanto, la proroga delle misure di ‘zona rossa’”. Il paese reggino è zona rossa dallo scorso 7 agosto quando la crescita esponenziale dei contagi ha indotto il presidente Nino Spirlì ad ordinare l’istituzione della zona rossa ad Africo fino al 17 agosto. Le proroghe, poi, si sono susseguite e, visto che la situazione contagi non migliora, si va avanti con le restrizioni fino al 2 settembre.