fbpx
venerdì, Febbraio 23, 2024
spot_img
HomeApprofondimentiCrotone-Catanzaro: gara aggiudicata per l'appalto del Primo lotto

Crotone-Catanzaro: gara aggiudicata per l’appalto del Primo lotto

Aggiudicata la gara per l’appalto integrato del Primo lotto della Crotone-Catanzaro. Sarà la società consortile per azioni RTI Consorzio Stabile Medil a realizzare questa prima parte di lavori che rappresenta, di fatto, il progetto bandiera del nuovo ed epocale processo di ammodernamento della Statale 106 nel tratto calabro. L’importo offerto e aggiudicato equivale a 220.386.810,74 di Euro ai quali si aggiungeranno ai 9.162.523,45 Euro per gli oneri relativi alla sicurezza e serviranno a realizzare il tratto compreso tra il bivio di Passovecchio (dove termina il tratto a 4 corsie nel territorio di Crotone) e lo svincolo per Papanice sulla Provinciale 252. In totale 15km degli oltre 50 previsti per completare la strada fino a Simeri Crichi, nel catanzarese, in ricongiungimento all’altro tratto a 4 corsie che procede verso Catanzaro-Lamezia Terme (a ovest) e Soverato (a sud).

La società che si è aggiudicata i lavori, prima di iniziare la cantierizzazione, dovrà provvedere alla stesura del progetto definitivo e a compiere l’iter ministeriale per la Valutazione di Impatto Ambientale. Procedura, quest’ultima, che sarà sintetizzata perché, grazie alle nuove regole stabilite dal Governo Meloni (Legge 136/2023) la VIA relativa alle opere infrastrutturali potrà essere eseguita dagli Uffici regionali smaltendo di molto la trafila burocratica, ma solo per i prossimi tratti. E quindi, la restante progettazione della Crotone-Catanzaro e l’intero tratto della Sibari-Corigliano-Rossano.

Proprio sull’asse della Statale 106 subito a Sud di Sibari si sta concludendo la fase progettuale del Piano di fattibilità tecnica-economica dell’opera e ora l’intero fascicolo passerà proprio alla Regione Calabria per la successiva valutazione d’impatto ambientale. I tempi dovrebbero essere abbastanza contingentati e se – come nel caso del primo lotto della Kr-Cz – gli step procedurali non dovessero subire alcuna variazione di sorta, a fine primavera 2024 si dovrebbe mandare in gara anche la nuova grande opera stradale che collegherà il terzo Megalotto, la SS 534 con la città di Corigliano-Rossano.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -