È calabrese uno dei più giovani avvocati d’Italia

297
Foto: skuola.net

Francesca Lacroce è una ragazza di 24 anni, calabrese che, lunedì 17 ottobre,  ha sostenuto l’esame orale per il conseguimento dell’abilitazione alla professione forense, presso la Corte d’Appello di Catanzaro. Vista la sua giovane età è, probabilmente, il più giovane avvocato d’Italia.

La ragazza, dopo avere conseguito la maturità classica, a Catanzaro, a soli 17 anni, ha continuato gli studi, presso l’università Magna Graecia del capoluogo calabrese, laureandosi con 110 e lode, con un semestre di anticipo, all’età di 22 anni, con una tesi in Filosofia del Diritto.

Dopo il conseguimento della laurea ha, immediatamente, intrapreso e portato a termine la pratica forense presso uno studio legale di Cosenza; inoltre, ha frequentato lo stage negli uffici giudiziari della corte d’appello di Catanzaro, ottenendo dei risultati eccellenti.

Dal conseguimento di questi risultati, Francesca, ha dimostrato determinazione e concretezza, tutte qualità che sicuramente la condurranno ad ottenere nuovi e importanti risultati.