fbpx
giovedì, Febbraio 22, 2024
spot_img
HomeattualitàÈ venuto a mancare Tony La Palerma

È venuto a mancare Tony La Palerma

Appassionato di radio, una vita passata negli studi nella sua Roccella, ci lascia colpito da un malore improvviso. Ci hanno molto colpito e le pubblichiamo le parole della famiglia di Radio Roccella e quelle dell’amico Vittorio Zito sindaco di Roccella

 

La sua Radio:

Caro Antonio, nostro Amico, Socio ed Ex Presidente dell’emittente che è sempre stata a te cara, oggi hai lasciato tutti noi, senza farci più trasmettere via etere. Sin dagli anni ‘80 hai fatto sempre parte della nostra famiglia, Radio Roccella è stata la tua casa, che hai spesso rivoluzionato e modificato, migliorandone la qualità tecnica e professionale, in ogni sua forma. Eri un “passionario” della musica, delle tecnologie e dei giovani, infatti il tuo progetto ultimo è stato quello di seguire Radio IVO, la radio online dei ragazzi del Liceo Classico “Ivo Oliveti” di Locri, nata dalla nostra emittente e poi interamente gestita dal tuo operato, al fianco dei giovani studenti. Tutti noi ti ricorderemo per il tuo carattere forte e tenace, spesso si discuteva per cambiare alcune cose e si cambiavano assieme, con grande soddisfazione di tutti; anche gli eventi, come ad esempio il Rock Contest o molte notti bianche sono stati forgiati da te inizialmente e poi hanno preso piede nel corso del tempo. Un caro saluto alla tua cara famiglia, sempre vicina a te, Pina e Giovanni, che da oggi avranno la tua luce dall’alto, che guiderà il loro cammino. Arrivederci Tony e fai buon viaggio… nell’etere!

 

La tua famiglia di Radio Roccella.

 

Il suo amico

Il tavolo per il presepe che costruimmo nel laboratorio di suo papà e l’orgoglio con il quale lo portammo a scuola.

Le partite a pallavolo nella palestra della scuola e le serate passate con i nostri amatissimi cani.

Avevamo 13 anni.

Poi, come accade nella vita, ognuno ha fatto la propria strada.

Ma come succede agli amici, le nostre strade si sono incrociate spesso. E bastava un attimo per capirci.

Perché quel tavolo per il presepe lo avevamo costruito assieme, avevamo giocato assieme, avevamo passato intere serate nel laboratorio assieme ai nostri cani.

E questo intendersi subito, questo essere amici, nessuno, nessuna sorte della vita avrebbe mai potuto togliercelo.

E anche oggi, in questo assurdo momento, che Tony non c’è più, sento che quella amicizia resterà per sempre dentro di me.

Che la vita in fondo è fatta di ricordi. E quando incontri belle persone, di bei ricordi.

Tony questo era per me. Un mio amico, una bella persona.

E ora, passato il dolore, sarà per sempre un bel ricordo.

 

Vittorio Zito

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -