Elezione dei membri Cal rinviata a gennaio 2023

43

L’ha deciso con decreto il Presidente del Consiglio regionale Mancuso. Le candidature andranno presentate entro il 30 novembre: quelle già pervenute non erano sufficienti a garantire l’elezione dei 22 membri elettivi dell’organismo per le varie categorie previste  

L’elezione dei 22 membri elettivi del Cal – il Consiglio delle Autonomie locali istituito presso il Consiglio regionale della Calabria – è rinviata all’11 gennaio: candidature entro il 30 novembre. In totale, i membri del Cal sono invece 32: ai componenti elettivi s’aggiungono i cinque sindaci dei capoluoghi di provincia, il sindaco metropolitano di Reggio Calabria e i quattro presidenti di Provincia.
Il doppio rinvio è stato deciso dal presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso, ma nei fatti era una scelta obbligata: dopo il suo precedente decreto non erano pervenute candidature sufficienti a garantire l’assegnazione dei seggi rispettando la normativa, che «contempla la rappresentanza di Comuni non capoluogo, piccoli Comuni, Comuni
montani, Comuni minoranze linguistiche, presidenti Consigli comunali e Unione dei
Comuni».