Evade dai domiciliari, non sopportava più il padre

180

Un 19enne ha preferito farsi arrestare dai carabinieri che tornare a scontare la pena a casa suoi con il padre. Questo strano caso di cronaca è stato riportato dall’ANSA Calabria.

Secondo quanto diffuso dall’Agenzia, il giovane di Cassano allo Jonio si sarebbe rifiutato di tornare presso la propria abitazione e si sarebbe costituito presso la caserma dei carabinieri. Il ragazzo ha consapevolmente violato le misure di custodia cautelare, era ai domiciliari da meno di una settimana.

I carabinieri si sono trovati il giovane davanti all’ingresso dei propri uffici. Il ragazzo si sarebbe quindi lamentato delle condizioni di convivenza nella casa di famiglia e si sarebbe rifiutato di tornarvi. A quel punto la Procura di Castrovillari ne ha disposto l’arresto e adesso il 19enne di trova nel carcere della città.