Fratelli d’Italia secondo partito nel centro della Locride

252
Foto: open

Soddisfazione, a Siderno, del circolo “Tradizione e innovazione” per il risultato elettorale, che ha visto Fratelli D’Italia risultare prima partito nella Locride.

Grande soddisfazione per il risultato elettorale a Siderno, dove Fratelli d’Italia risulta essere il secondo partito, superato solo da una ventata di populismo e mance di Stato che ha dirottato il voto verso i Cinque Stelle. E il risultato è ancora più apprezzabile se si tiene conto che il Partito Democratico, a Siderno prevalente al Senato e dietro di noi alla Camera, governa la Città.
La buona politica e la coerenza di questi ultimi anni hanno premiato: avremo infatti al Governo nazionale  un partito di destra con alla guida, fatto ancora più rivoluzionario, una donna dalle grandissime qualità umane e politiche. La storica vittoria comunque rappresenta il punto di partenza sul quale costruire un Paese che ridia dignità e consapevolezza ai suoi cittadini. Rappresenta il primo gradino per tutti i prossimi passaggi elettorali che vedranno Fratelli d’Italia protagonista di una rivoluzione delle idee che abbatterà le vecchie barriere ideologiche che per lunghi anni hanno ingessato lo sviluppo economico della Nazione ed in particolare del nostro territorio. Un grazie va quindi agli oltre mille elettori che ci hanno dato fiducia con un’unica nota di rammarico: la mancata elezione dell’attuale Sindaco di Locri Giovanni Calabrese, il quale, a causa di un sistema elettorale contorto, non potrà sedere in Parlamento. A Giovanni va comunque il nostro plauso per il suo impegno costante per la difesa del territorio”.

Ad maiora!

Fratelli d’Italia

Circolo “Tradizione e innovazione” Siderno

 Il Commissario

Michelangelo Vitale