Galatro, 55enne in cella: sconterà un anno e 10 mesi

63

La donna tratta in arresto dai Carabinieri deve espiare un residuo di pena per concorso in truffa. A Bova Marina, denunciata la 73enne titolare di un bar per violazioni in materia di lavoro. A Montebello Jonico, l’Arma indaga su un’auto data alle fiamme

Carabinieri in azione tra Piana di Gioia Tauro e Basso Jonio reggino.
A Galatro, nella Tirrenica reggina, una 55enne è stata arrestata per concorso in truffa, in ottemperanza all’ordine d’esecuzione di una pena residua di un anno e 10 mesi emesso dall’Autorità giudiziaria.
Quanto al versante jonico, a Fossato – frazione di Montebello Jonico – un’auto è stata data alle fiamme nella notte del 14 ottobre. Indagano i carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo. A Bova Marina la 73enne titolare di un bar è stata denunciata dai militari della locale stazione e del Nucleo Ispettorato del lavoro di Reggio Calabria: nel corso dei loro controlli i militari hanno riscontrato violazioni relative alle normative vigenti in materia di lavoro. Contestate sanzioni per oltre 11mila euro.