Gianfranco Rotondi si racconta: “A Siderno e Polsi per un’Italia green”

176

Un venerdì, un sabato e una domenica a Siderno e Polsi per un convegno su “Ambiente e legalità”. Tra i partecipanti, Gianfranco Rotondi, deputato eletto con Forza Italia ma sempre con l’immarcescibile simbolo dello Scudo Crociato.

Ecco l’intervista esclusiva al politico rilasciata a Riviera questa settimana.

Scendete in Calabria, nella Locride, per parlare di “Ambiente e legalità”.

Presenteremo questa associazione, che si propone di creare un ponte tra laici e cattolici per un programma green dell’Italia, che però non sia solo legato alle tematiche ambientaliste, come in questi anni, ma sia un programma di sviluppo economico e, quindi, un qualcosa che porti vantaggi economici: aumento del PIL e aumento dei posti di lavoro. Pertanto, non l’ambiente come sensibilità, ma come un’occasione per uno sviluppo economico. Le grandi inchieste degli ultimi anni sono state create dall’ambiente: dalla terra dei fuochi, all’amianto e a tutte le tematiche che hanno occupato le cronache giudiziarie. In tante parti del paese ci sono tracce di bonifiche ambientali che generano tumori e conseguenze di emergenza sanitaria. Di conseguenza, la legalità e l’ambiente sono un tutt’uno.

L’intervista integrale su Riviera n. 29 del 18 Luglio 2021.