fbpx
domenica, Luglio 14, 2024
spot_imgspot_img
HomeApprofondimentiGioia Tauro: prometteva lavoro in cambio di soldi, indagato

Gioia Tauro: prometteva lavoro in cambio di soldi, indagato

Una truffa ben congeniata quella messa in atto da un uomo originario di Taranto a Gioia Tauro. Questi, fingendosi un appartenente alle forze dell’ordine, prometteva un lavoro sicuro e remunerativo alle famiglie indigenti in cambio di soldi (pare 24 mila euro). Dopo la segnalazione di una delle famiglie colpite, l’uomo è stato indagato.

“Il rapido intervento della Polizia di Stato – è detto in una nota della Questura di Reggio Calabria – testimonia l’elevata attenzione nel contrasto alle condotte fraudolente poste in essere da truffatori senza scrupoli che, sempre più spesso, approfittano della volubilità delle vittime fingendosi appartenenti alle istituzioni.

Le forze di polizia – riporta ancora la nota – ribadiscono la necessità di prestare attenzione a tutte le situazioni che appaiono anomale, specie se si sostanziano in richieste di denaro o di monili, non esitando a contattare il Numero unico di emergenza europeo 112”.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -