fbpx
sabato, Luglio 20, 2024
spot_imgspot_img
HomeApprofondimentiGioia Tauro: sequestrati 150 chili di droga provenienti dalla Cina

Gioia Tauro: sequestrati 150 chili di droga provenienti dalla Cina

I Finanzieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, all’esito di complesse indagini dirette e coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro di 150 kg di cocaina, rinvenuti all’interno di un container del Porto di Gioia Tauro. Nello specifico i militari della Guardia di Finanza, nel tardo pomeriggio di lunedì scorso, hanno rinvenuto la sostanza stupefacente all’interno di 5 borsoni di diversa dimensione, a loro volta posti all’interno del container MEDU 1898793, proveniente dalla Cina. Si apre un nuovo canale investigativo della Fiamme Gialle che, per la prima volta, hanno individuato l’arrivo presso il Porto di Gioia Tauro di un grosso carico di sostanza stupefacente, del tipo cocaina, rinvenuto all’interno di un container proveniente dall’Estremo Oriente, sul quale si stanno svolgendo una serie di approfondimenti per comprendere la rotta effettiva e la destinazione finale. Allo stato gli investigatori hanno trasmesso la sostanza rinvenuta ai laboratori per accertare la qualità e il principio attivo della droga. L’operazione eseguita dalla Guardia di Finanza si inserisce nel quadro di una linea investigativa volta al contrasto del traffico di droga, che ancora una volta ha nel Porto di Gioia Tauro un punto di riferimento strategico delle consorterie criminose che utilizzano l’infrastruttura calabrese per scopi e finalità dedite al narcotraffico internazionale di stupefacente.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -