fbpx
mercoledì, Febbraio 28, 2024
spot_img
HomeApprofondimentiI sindaci dei cinque capoluoghi hanno creato "Calabria Creazione Contemporanea"

I sindaci dei cinque capoluoghi hanno creato “Calabria Creazione Contemporanea”

I sindaci di Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia hanno formalmente sottoscritto il protocollo d’intesa tra le rispettive Amministrazioni Comunali per la creazione della rete denominata “Calabria Creazione Contemporanea”. Lo schema del documento era stato approvato dalle cinque giunte qualche settimana fa; ora l’accordo è ufficialmente pronto per dispiegare i suoi effetti. Il protocollo, di durata settennale, ha l’obiettivo di costituire una rete artistica denominata appunto “Calabria Creazione Contemporanea”, con la finalità di sviluppare visioni e politiche condivise in campo artistico tra le Amministrazioni partner, favorendo il dialogo comune con la Regione Calabria e il Governo centrale, rendendo sostenibile la gestione dei teatri e degli spazi pubblici per lo spettacolo dal vivo e condividendo modalità organizzative e programmazioni artistiche, nel rispetto degli obiettivi di sviluppo sostenibile prefissati da Agenda 2030.

In una nota firmata congiuntamente, Nicola Fiorita, Franz Caruso, Vincenzo Voce, Giuseppe Falcomatà e Maria Limardo definiscono l’intesa “un atto concreto dalla duplice valenza: quella squisitamente operativa nell’ambito delle politiche per la cultura, che potranno beneficiare di azioni di sistema e quella più marcatamente simbolica, nel segno di una unità del territorio spesso più auspicata che praticata. Una unità – scrivono i sindaci – che rappresenta dunque un messaggio bello e importante lanciato ai calabresi ma non privo, tuttavia, di ricadute positive, prima fra tutte la possibilità di dialogare più agevolmente, a una sola voce, con i livelli di governo superiore, quello nazionale e quello regionale”. A proposito di quest’ultimo, i sindaci hanno sottolineato “l’importanza del percorso partecipato con l’esecutivo calabrese e, in particolare, con la vice presidente Princi che ha meritoriamente garantito il suo sostegno all’iniziativa”.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -