Il 16 gennaio 1998 arrivò in Italia Titanic

126
Foto: contrataque

Sono trascorsi 24 anni da quando uno dei film più costosi della storia del cinema fino a quel momento, il film con il maggior incasso di tutti i tempi, vincitore di 11 premi oscar arrivò nelle sale cinematografiche italiane, si tratta di Titanic di James Cameron.

Il film ha fatto appassionare, ha fatto piangere, ed emozionare, riuscendo a far rimanere incollati davanti allo schermo per tre ore moltissime persone che, una volta arrivati al gran finale, non sono più riusciti a dimenticare la storia d’amore di Jack e Rose e la tragica fine della nave che tutti credevano inaffondabile.

Dopo l’uscita del film Jack e Rose, interpretati da Leonardo Di Caprio e Kate Winslet  hanno preso il posto, nel cuore dei romantici, di Romeo e Giulietta, da allora la frase che i due protagonisti si scambiano, in una delle scene più importanti: “Salti tu, salto, io; ricordi?” è identificata come simbolo di amore puro.

 Il colossal di James Cameron si ispira alla vera storia del Titanic, il transatlantico che naufragò, nell’aprile del 1912, sulla rotta da Southampton a New York e dove morirono 1500 persone.

Le curiosità sul film

  •  Prima di DiCaprio i nomi più accreditati per interpretare il personaggio del giovane Jack Dawson erano ben altri. Tom Cruise, Brad Pitt, Matthew Mcconaughey e Jeremy Sisto  erano stati presi in seria considerazione.
  • Il titolo iniziale del film era in un primo momento Planet Ice.
  • Madonna era stata presa in seria considerazione per il ruolo di Rose DeWitt Bukater (esattamente come Nicole Kidman, Jodie Foster, Cameron Diaz, Sharon Stone e Gwyneth Paltrow).
  • Le mani che realizzano il ritratto di Rose non sono quelle di Leonardo DiCaprio bensì quelle di Cameron.
  • Gloria Stuart, l’attrice che interpreta Rose da anziana, è l’unica persona ad aver lavorato nella produzione del film ad essere realmente vissuta nel 1912 , anno del naufragio del Titanic.
  • Il cappotto indossato da Rose durante il naufragio è di parecchie taglie più grande per farla sembrare più vulnerabile.
  • Kate Winslet era uno dei pochi attori a non voler indossare la muta durante le scene girate nell’acqua. Risultato, si ammalò di polmonite.
  • Titanic è stato il primo film ad essere rilasciato in videocassetta, mentre era ancora in programmazione nelle sale.
  • I vecchi coniugi che rimangono in cabina, mentre la nave affonda sono realmente esistiti, erano proprietari di un negozio da Macy a New York e sono davvero morti nel naufragio.
  • La bevanda che gli attori bevono, durante la scena del ballo nella stiva è davvero birra irlandese.
  • Il ruolo del capitano Smith era stato offerto a Robert De Niro che dovette rifiutare a causa di un’infezione gastrointestinale.
  • Dopo aver finito la sceneggiatura, Cameron scoprì che un J.Dawson morto nel naufragio era realmente esistito.

Sono trascorsi 24 anni, ma ancora il Titanic riesce ad emozionare, così come ancora la tragica storia d’amore tra Jack e Rose è capace di far versare fiumi di lacrime. Si tratta, sembra ombra di dubbio, di un film intramontabile.