Il Marconi trionfa all’UniCal vincendo il primo premio del concorso “Agostino Tarsitano”

248

Ancora una volta gli allievi dell’istituto “G. Marconi” di Siderno si sono distinti in attività extracurricolari raggiungendo ambiti traguardi e meritando prestigiosi premi in concorsi riservati alle scuole.

Il 27 maggio si è svolta a Rende, presso il Dipartimento di Economia, Statistica e Finanza “Giovanni Anania” dell’Università della Calabria, in occasione della giornata conclusiva del Piano Lauree Scientifiche – Statistica, la cerimonia di premiazione del concorso intitolato al compianto professore “Agostino Tarsitano” per la diffusione della cultura statistica.

Il concorso, rivolto a tutti gli studenti delle scuole calabresi, si configura come attività complementare al percorso di diffusione della cultura statistica a cui hanno partecipato i ragazzi nell’ambito delle azioni del Piano Nazionale Lauree Scientifiche.

La partecipazione al concorso prevedeva la realizzazione di un poster sui temi della sostenibilità ambientale. Si sono aggiudicati il titolo di “ragazzi green” gli alunni: Hanza Mohamed Alokla, Asia Armocida, Carina Avasilicai, Sara Budescu, Raffaela Bumbaca, Alessia Cavallaro, Francesco Commisso, Francesco Condello, Francesco Congiusta, Elena Crupi, Francesca De Luca, Fortunata Ferraro, Rocco Franzé, Antonio Gualtieri, Antonio Marando, Pasquale Mazza, Nicolò Morabito, Danilo Niutta, Salvatore Panetta, Kevin Parisi, Ilaria Pelle, Alessandro Pelle, Francesca Ritorto, Lucia Vinci, Daniel Zappavigna. Il loro lavoro, un’eccellente presentazione dell’Istituto e della popolazione scolastica in lingua inglese e per tramite di rappresentazioni grafiche statistiche, è stato giudicato meritevole di ricevere il primo premio in base ai criteri di valutazione:

  • Rispondenza al tema proposto
  • Originalità
  • Correttezza delle analisi e dei commenti
  • Veste grafica utilizzata

I risultati dell’indagine statistica sono stati presentati, davanti ad una platea gremita di allievi e docenti provenienti dalle scuole calabresi, dagli alunni Francesca Ritorto e kevin Parisi della classe 4H accompagnati dai docenti Aldina Mittica, Gina Infortuna, Domenica Princi e Anna Barranca. I ragazzi coinvolti commentano così: “Ci siamo divertiti a svolgere l’indagine sulle caratteristiche degli studenti della nostra scuolain merito alla sostenibilità ambientale, è stato così piacevole e bene organizzato il lavoro che non pensavamo alla vittoria. Siamo contenti, soddisfatti e grati di aver arricchito la nostra formazione con questa esperienza straordinaria”.