Il PD è una sigla senza significato

132
Foto: Biografie online

L’avvocato Pino Mammoliti esprime le sue considerazioni su come si è diventato il partito politico del PD.

“Derenzizzare” il PD “Dalemizzandolo” , è come risolvere la stitichezza, sodomizzando. Il problema del partito democratico, è il non essere più un partito di sinistra. Da Roma, passando per la Calabria, giungendo a Locri, il partito che, in teoria, dovrebbe tutelare gli interessi degli ultimi e dei meno fortunati, oggi, altro non è che una sigla senza significato, senza memoria, senza futuro.

In altri momenti storici, il partito della sinistra italiana, non avrebbe consentito i salari più bassi per i dipendenti statali, l’aumento degli stipendi dei manager, l’aumento spropositato di luce e gas, il dilagare del precariato il mancato pagamento dei lavoratori delle cooperative sociali, la distruzione della sanità pubblica.

Renzi e D’Alema sono l’esatto contrario di Berlinguer e La Pira, somigliando sempre più alle varianti, non vaccinabili del berlusconismo.

Pino Mammoliti