Il pizzino nel profilattico

229

Nicola Gratteri continua a manifestare intransigenza totale su alcuni temi garantisti, tocca ora alla Legge sull’affettività. A 8½ ha spiegato: «Questo governo, tre giorni fa, ha trovato 28.6 milioni di euro per costruire le case dell’amore nelle carceri dove si consentirà ai detenuti ad alta sicurezza di incontrare la moglie o l’amante per 24 ore al mese. Immaginate in quelle 24 ore quanti messaggi si possono mandare all’esterno». Ora a parte il fatto che dal beneficio sono comunque esclusi i detenuti al 41bis, bene ha fatto Adriano Sofri sul Foglio a chiedergli di “rinunciare a un argomento che infierisce su una vera mutilazione corporale delle persone detenute”.

rev. Frank