Incendi: santuario isolato a San Luca

245

L’aspromonte è ancora in fiamme, ma fortunatamente il santuario o della Madonna Polsi, nel comune di San Luca, è “quasi isolato”. C.entinaia di pellegrini partiti ieri a piedi da Cinquefrondi, stanno facendo la via del ritorno. “La situazione è difficile, la strada principale è bloccata dalle fiamme, si accede solo da due vie secondarie delle quali una è una mulattiera. La situazione in questo momento è difficile.” a comunicarlo è il Rettore don Tonino Saraco. Le auto e le persone in pellegrinaggio stanno facendo la via del ritorno, la foresta ha infatti bloccato la stra per l’emergenza in corso, negli ultimi otto chilometri di strada verso il santuario.

I pellegrinaggi al santuario della Madonna di Polsi, in Aspromonte, sono frequenti in questo periodo anche per il ritorno in Calabria per le ferie di molti calabresi che vivono fuori regione per motivi di lavoro, e secondo le dichiarazioni di quest’ultimi, le fiamme lambiscono la strada che conduce al santuario della Madonna negli ultimi otto chilometri, riferiscono anche che al casello per il santuario ci sia una grande vasca per l’acqua per queste emergenze ma sarebbe risultata vuota.