La magia del teatro vive e vegeta a Cittanova

45

Bravi ancora a questa associazione culturale Kalomena, ed a tutti quelli che hanno collaborato, che nel cuore della pandemia, con la guerra alle porte ha avuto il coraggio di scommettere sul teatro, portando a Cittanova nomi e opere di tutto rispetto. Coraggio riconosciuto e apprezzato anche dalla gente, che ha risposto al grido di cultura con una partecipazione molto numerosa. Così, noi usciamo dalla sala di questo bel teatro ancora avvolti nelle anime di New Orleans che vivono nel dramma di Tennessee Williams, “Un tram chiamato desiderio”, magistralmente interpretato da Daniele Pecci e Mariangela D’Abbraccio. Una sensazione di sazietà culturale di cui avevamo bisogno in questo periodo di austerità. Grazie!