La neonata malata di Covid è stata trasportata d’urgenza a Roma

396
Foto: fanpage

La bambina di sei mesi, malata di covid, è stata trasferita da Lamezia Terme a Roma, con un volo sanitario urgente a bordo di un C-130J della 46esima Brigata Aerea dell’Aeronautica Militare, uno dei reparti di volo dell’Aeronautica Militare che assicura il trasporto tempestivo di personale e materiale ovunque sia richiesto.

La piccola, costantemente assistita da un’équipe medica, è stata imbarcata sul velivolo da trasporto all’interno di un’ambulanza. La richiesta di trasporto sanitario d’urgenza all’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” di Roma, è pervenuta dalla prefettura di Cosenza alla Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea, che ha avviato subito tutte le procedure necessarie per questo genere di missioni.

Il velivolo militare è atterrato a Ciampino, alle ore 23.20, di ieri sera, dopo la piccola paziente è stata trasportata in ambulanza all’ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di Roma.

La neonata era stata ricoverata il 13 dicembre nel reparto di neonatologia e terapia intensiva pediatrica all’Annunziata di Cosenza, con gravi sintomi da coronavirus. I medici avevano constatato che la piccola aveva una polmonite interstiziale, che le ha seriamente compromesso il sistema respiratorio.

Purtroppo, negli ultimi due giorni, le sue condizioni di salute si sono aggravate, tanto che i medici hanno deciso di intubarla.

Ieri sera, il trasporto d’urgenza a Roma, sperando che le cure possono portare ad un miglioramento tempestivo delle sue condizioni di salute.