La Reggina “asfalta” il Cosenza: 3-0

28

In una gara tutta di marca amaranto, Rivas, Menez e Pierozzi firmano il “tris” della sesta vittoria su otto gare. Che è anche la quarta sui quattro match disputati al “Granillo”. Gli amaranto tornano in vetta alla classifica di “B”, insieme al Bari

S’impone nettamente per 3-0, allo Stadio comunale “Oreste Granillo” di Reggio Calabria, la Reggina sul Cosenza, in un derby sentito dalle due tifoserie al punto da imporre la “tessera del tifoso”. Frangente che ha fatto crollare le presenze ospiti: poco più di 400 su quasi 15.500 spettatori in totale, record stagionale di pubblico al “Granillo”.
La gara si sblocca al 9’ con una rete dell’honduregno Rigoberto Rivas, recuperato da titolare nel tridente offensivo da mister Pippo Inzaghi per l’occasione. Numerosi i colpi di genio e le occasioni per Jeremy Menez, che riesce a raddoppiare all’inizio della ripresa (48’). Al 62’, completato il “tris” con un gol da autentico centravanti per il difensore centrale Pierozzi: stop di petto e girata in porta fulminea che “secca” Matosevic.
Una gara completamente di marca amaranto: la Reggina affianca così il Bari a quota-18, questa la coppia che guida ora la classifica di “B”. Per gli amaranto è la sesta vittoria su otto match fin qui disputati: quattro su quattro, quanto alle gare al “Granillo”.