Lettera di un appassionato del PD

138

Un appassionato del PD scrive per chiedere una risposta sulle voci che, in questi giorni, stanno circolando su Amalia Bruni, candidata dal PD alla Presidenza della Regione Calabria.

Buona sera,

vi scrivo, perché magari il vostro giornale mi può aiutare a dare una risposta. Io sono un giovane di sinistra convinto, non sono iscritto al PD, ma ho sempre votato il partito di Letta. Da qualche giorno vengo preso in giro da alcuni miei amici, perché mi dicono che io credo ancora al PD, mentre girano voci che la scienziata Amalia Bruni, candidata dal PD alla Presidenza della Regione Calabria, ha abbandonato il partito, ed ha optato per il gruppo misto, dove guadagna 160 mila euro in più come loro presidente, con autista, auto blu e segreteria.

Loro mi dicono che la scienziata Amalia ha capito bene come funziona il sistema Calabria, ieri anche Lino Polimeni lo ha detto nel suo programma.

Vi scrivo, perché attraverso il vostro giornale vorrei chiedere una risposta alla nostra candidata, che smentisca queste insopportabili voci e riporti la verità pubblicamente.

Grazie!

Un appassionato del PD