fbpx
mercoledì, Febbraio 28, 2024
spot_img
HomeattualitàLibertà di stampa: Hanno tentato di chiuderci la bocca, ma dovranno fare...

Libertà di stampa: Hanno tentato di chiuderci la bocca, ma dovranno fare un nuovo tentativo

Informiamo i nostri lettori che da circa 15 giorni, (dopo il 15 ottobre) combattiamo contro un nemico sconosciuto che ha gravemente danneggiato il nostro sito web. Infatti i nostri lettori ci hanno scritto che dal nostro sito arrivavano virus sui propri strumenti digitali. Abbiamo contattato i nostri tecnici che hanno iniziato a cercare i problemi e si sono trovati di fronte una vera azione strategica per depotenziare il sito web rivieraweb.it fino a renderlo non leggibile dai lettori.

Dopo un giorno di difficoltà i nostri tecnici e il responsabile Tony Silipo in testa, hanno determinato con certezza cosa è successo. È successo che qualcuno ha ingaggiato un programmatore dicendogli, di fare danni al nostro sito web, l’unica strategia possibile, visti i tanti sistemi di protezione che ci sono era di renderlo negativo fino a far intervenire google per chiuderlo e toglierlo dalla sua piattaforma. Domani presenteremo regolare denuncia dando anche l’indirizzo IP che ha generato questo danno. I nostri tecnici dopo giorni sono riusciti a sistemare di nuovo il sito web e adesso dovranno lavorare un mese per recuperare dati e file che erano presenti e che sono stati danneggiati.

Scriviamo queste poche righe, per dire a chi ha tentato questa strada per farci stare ziti, che non è la prima volta che qualcuno ci prova, abbiamo affrontato veri squali della società calabrese e siamo ancora vivi, per fortuna la nostra voce è sempre stata presente, tutti i giorni di questi ultimi 25 anni.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -