Limbadi, muore dopo incidente in bici: dubbi sulla dinamica

90

A Limbadi, nella serata di ieri, Antonio Vinci di 42 anni, in una strada deserta che collega il centro cittadino alla contrada Badia, è morto in seguito a un incidente in sella alla propria bicicletta.

I Carabinieri intervenuti stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, poiché non si esclude il coinvolgimento di un’autovettura. A tal fine sarà necessario acquisire i filmati delle telecamere nelle vicinanze, anche se a quanto pare non funzionanti.

La vittima era cugino del giovane biologo Matteo Vinci, ucciso nell’aprile 2018 nella stessa città in un attentato dinamitardo in cui rimase ferito anche il padre Francesco, poiché avevano osato ribellarsi al dominio della cosca Mancuso.